Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» IL TANCIA DEL 12/01/2014
Mar 14 Gen 2014, 9:48 pm Da angelot

» prova forum
Mar 14 Gen 2014, 11:58 am Da route

» Uscita 6 Gennaio 2014
Sab 11 Gen 2014, 9:59 pm Da angelot

» Ciao Gruppo
Dom 05 Gen 2014, 12:18 pm Da libanese75

» auguri di buon natale
Mar 24 Dic 2013, 7:19 am Da angelot

» IL GIRO PIU' BELLO
Mar 17 Dic 2013, 2:27 pm Da Pedalapiano

» EUFORIA NATALIZIA
Lun 09 Dic 2013, 6:03 pm Da Pedalapiano

» Nuovo sito
Mar 03 Dic 2013, 3:50 pm Da angelot

» uscita emotional in mtb
Mar 03 Dic 2013, 2:55 pm Da angelot

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Chi è online?
In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 29 il Gio 12 Set 2013, 12:43 pm

Tirreno Adriatica la Kronaca

Andare in basso

Re: Tirreno Adriatica la Kronaca

Messaggio  gianfranco il Mer 08 Mag 2013, 7:38 pm

Grande angelot, ormai non stupisci più, la classe fa parte del tuo DNA Wink ti meriti una bella


Domenica ti aspetto, bello fresco, tonico, concentrato, pieno di brio e motivato Twisted Evil Twisted Evil
Approfitto di questo spazio per salutarti.

A domenica

avatar
gianfranco

Numero di messaggi : 116
Data d'iscrizione : 05.11.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Tirreno Adriatica la Kronaca

Messaggio  angelot il Mer 08 Mag 2013, 8:50 am

Sabato 5 maggio 2013 …… 37^ edizione Tirreno Adriatica

Alle ore 6:45 in punto ci ritroviamo davanti al Carlo’s Bar per risalire la via Salaria fino a San Benedetto del Tronto, a dorso delle nostre specialissime tirate a lucido per l’occasione. Il Cicloclub Fiano Romano, per il secondo anno consecutivo, partecipa alla stimolante randonnée denominata “Tirreno Adriatica Franchi Valcelli”. Oggi si sfiorano i 200 Km !!!!!! …. I nostri mezzi di assistenza e trasporto sono condotti, anche quest’anno, dalla consolidata coppia Paolo&Lillo…., pazienti e disponibili a supportarci per l’intero percorso…. I più allenati ed arditi componenti del gruppo, capitanati da Gianfranco lupo, sotto lo scudo del nostro inossidabile Eugeny il cubano…, affrontano la prova partendo direttamente dalla nostra Fiano…. Ecco il drappello: Alessandro route, Vittorio il conte, Riccardo dragon boat, Gino il mite e Maurizio il fantasma, scortato dal suo valido figliolo Valerio del Crm Monterotondo, oggi ospite di giornata. Mentre il secondo drappello, capitanato dal nostro Presidente Onorino .., sempre più Mr Kilometro…, caricate le bici, si porta in cima alla salita dell’Ornaro per unirsi al gruppo del lungo, percorrendo in ogni caso la ragguardevole distanza di circa 170 Km…!!!!!! eeeehhhhh: Qui, Nino di Sicilia, Giovanni Quad, Riccardo TT 1989, e l’esordiente Andrea, mi dicono…”bombetta“ ed Angelot l’ultimo cavaliere, si preparano per prendere il via….. Improvvisamente, il fresco silenzio della bassa sabina viene infranto dalle imprecazioni di Giovanni quad…..il suo sguardo si inchioda a terra e riflette immagini di una scarpa buona ed una da montabike”…. !!! ( ndr.. mi dicono che la sera prima ha scritto testuali parole: “Tutto Pronto!!!” ) …. Lillo, con sua calma, lo invita a salire a bordo del furgone ammiraglia ed in breve recuperano la preziosa scarpa in quel di casa!!!!! Nonostante tutto, il gruppo si compatta ed entra di filato nella città di Rieti, dove ci aspetta il primo ristoro…. Crostata… caffè e le solite banane, quest’anno meno verdognole, che fanno un irreverente capolino. Il gruppo scalpita,… la voglia di continuare l’avventura è tanta….Si riesce a fatica a trattenere i più focosi. Finalmente riusciamo a fare le foto di gruppo!!!!!!!! okk….. Il clima è quello giusto.. si respira energia e voglia di fare…. Per trattenere in gruppo Vittorio il conte, la sua bike viene dotata di un cavo con gancio….. Ormai si può dire che il suo mestiere è la fuga… sempre e comunque!!!!! Lasciato alle spalle il nucleo industriale di Rieti, attraversiamo la fragrante “Cotilia eau de toilette” ed arriviamo ad Antrodoco…. Qui, per motivi di sicurezza stradale, ci dividiamo in due tronconi ed in perfetta fila indiana risaliamo le gole del velino fino all’unica e pericolosa galleria…… Scortati dalle nostre ammiraglie ed incoraggiati dalle grida di battaglia di Riccardo il dragone di ponzano….. superiamo l’ostacolo senza problemi ….. Svolta a dx ed ecco l’incantato paesino di Sigillo….. rimasto intatto come nei tempi della fiorente via Salaria, oggi sovrastato e scavalcato dalla nuova superstrada…… Iniziamo tratti di salita… la fatica inizia a farsi sentire… Andrea bombetta… esordiente del gruppo ed alla sua prima esperienza su un percorso di tutto rispetto… non demorde e si impegna a fondo superando piccoli momenti di affaticamento…… il carattere c’è e si vede subito….!!!vaiiiiiiiiiii!!!!!! Rientriamo di buona lena sulla via principale … ormai scorgiamo gli omini della Franchi con le bandierine rosse che indicano il secondo ristoro di giornata!! Qui, al centro storico di Posta, come tutti gli anni ci aspetta un trancio di pizza calda ed un bel caffè…….. Ricompattato il gruppo riprendiamo la marcia risalendo la conca reatina fino sotto le pendici del valico di Amatrice…. Non ci stancheremo mai di ammirare questo bellissimo tratto naturalpedalante…!!!!!!! Il tempo fortunatamente ci assiste. All’orizzonte si scorge il plumbeo cielo che non promette nulla di buono…. Allora testa bassa e pedalare….. riprendiamo e superiamo vari gruppi delle squadre avversarie….filiamo a meraviglia!!!! Il cavo per trattenere la bike del conte Vittorio si rompe….e lui vola viaaaa ancora una volta, tirandosi dietro i focosi giovani del gruppo, giovanni veleno, Riccardo TT1989 ed il capitano Gianfranco Lupo……… Svolta a destra, sta per iniziare il vero tratto di salita verso la cima di Amatrice…. Pochi metri…… Angelot alza il braccio…foratura della ruota. Si fermano tutti e qualcuno esclama “ meno maleeeee!!!!!”… Il veterano Nino mi sfila dalle impacciate mani la ruota, in pochi istanti, senza nemmeno un attrezzo, esegue la riparazione e di nuovo tutti in sella . Ringalluzziti dalla sosta, imbocchiamo di buon ritmo la paesaggistica salita… qui Ale Route ed il nostro Eugeny il cubano passeggiano !!??!! Nino e Norino, i più maturi del gruppo, sfoggiano una forma invidiabile… Nino si alza sui pedali con classe e rilancia…. anche!!….. ( ragazzi, con sincerità….. tutti Noi poseremmo una bella firma per arrivare come loro… Grandi davvero!!!!! Un esempio )… Scollinamento del passo ai 1030 metri, l’orizzonte apre il suggestivo panorama dei Monti della Laga, dominati dal Monte Gorzano, dove nasce il fiume Tronto. Ora il suo corso ci condurrà fino al nostrum mare adriatico discendendo il dorso di questa splendida vallata ….! Superiamo il furgone condotto da Paolo… per l’ennesima volta sta mangiando una banana!!!!! Oggi ne ha ingerito un casco intero!!!! Mitico…… Mantellina antivento e tutti in picchiata per la lunga e ripida discesa che costeggia il lago Scandarello…. Da dietro sopraggiunge la squadra dei colleghi della Polizia di Stato ed il ritmo sale vertiginosamente….. poi un Urlo di battaglia rompe gli indugi…. Si è lui…. il kamikaze Riccardo dragon boat… come l’anno passato giù a tutta, non aspettava altro….nella sua scia si toccano i 75 km orari ….. dietro tutti Noi a seguire … qualche goccia di pioggia rende ancora più adrenalinica la picchiata!!!!!!!!! Sulla spianata qualche cambio regolare con i poliziotti pedalanti ed ecco di nuovo le bandierine rosse dell’organizzazione….Pianooooo!! Svolta a dx ed anche Accumoli è conquistata… Piatto di pennette al sugo.. trancio di crostata.. alcuni anche un bicchierino di vino!!! Prosit!!! … Pronti a partire di nuovo verso Ascoli Piceno…. Secondo voi chi parte per primo? Troppo facile……… Questa volta il gruppo è compatto nel vero senso della parola… il sinuoso ed armonioso veliero dai tre colori, arancio blu e bianco, con cambi regolari risale il vento contrario, ormai l’obiettivo è uno solo…. Arrivare. Nelle vallonate gole di Acquasanta Terme… si rompono i cambi e ci divertiamo a rilanciare ogni volta l’andatura…..Gino erba life , oggi debilitato da un piccolo malessere, tira le sue solite menate…. Maurizio il fantasma è un assiduo frequentatore delle prime posizioni, confermando il suo momento di forma!!! Ma il vigilato di oggi è giovanni quad al veleno… zitto zitto prova sempre a prendere il largo!!!….- I nuvoloni scuri e gonfi all’orizzonte minacciano pioggia, sbarrando la vista verso il mare . Per il momento il tempo continua a tenere…ppffii, quindi, l’aria fresca permette di esagerare con ripetute progressioni…. Una goduria!!!!!!!! Il gruppo, appagato da una piacevole stanchezza, finalmente è un unico veicolo che viaggia spedito verso meta!!!! Wwwwwwww C.C. Fiano Romano!!!!!!!! Superiamo lo stadio Del Duca di Ascoli Piceno….. pochi km …affiorano i primi dolori… haiiii !!!! ultima ed opportuna sosta… Ormai mancano soltanto 30 km all’arrivo!!! Ingeriamo sali minerali per evitare il “crampo” in agguato e tanti zuccheri per sostenere le ultime energie da spendere!!! Ora l’ordine è perentorio…. Tutti insieme fino all’arrivo… il Capitano lupo si mette in testa e detta il ritmo…. questa volta il conte non può esimersi dal trattenersi !!!! In questo ultimo tratto lo spirito di gruppo prevale sull’istinto competitivo ed ognuno da il suo contributo per arrivare compatti…… Centobuchi ultimi cinque km… poi il semaforo della via Salaria indica verde per noi… l’andatura aumenta!! …. Sua maestà il mare è li ad aspettarci con le sue creste bianche….. svolta secca a sinistra… Angelot si mette in testa ed abbozza una progressione che accende la bagarre finale sul lungomare….. il vento ora spira laterale e mancano ancora due km…..!!!?tanti??!!! Tutti…dico tutti...provano ad allungare… sforzo massimo!?!…..Giovanni veleno ed altri di noi rimangono attardati per un automobilista distratto ...... sfiorata la cadutaaaa…. ma tutto okkk ……ai cinquecento metri Ale route, in versione Cancellara, allunga deciso guadagnando i metri decisivi, seguito da Eugeny e subito dietro tutti noi……. Parata finale sulla gremita piazza centrale del lungomare di San Benedetto del Tronto…. Anche questa è fatta!!!!!!!!!!! Si mangia ancora….. pizzette, dolcetti.. buoniii !!!!!! Poi il momento delle premiazioni.. lo speaker annuncia…: 1° classificato “Cerbiatto Roma”….. 2° classificato “Cicloclub Fiano Romano”…….. il nostro urlo di gioia accompagna la fierezza del nostro Presidente Onorino Mr. Kilometro, che riceve ed alza al cielo il sudato trofeo, ora si scorge anche il suo raro sorriso ….. che dire, il sunto di una bellissima avventura vissuta insieme nel segno della nostra ciclica passione… Caricate le bici, ripartiamo alla volta di casa, riavvolgendo il film dei lunghi km percorsi. Per un lungo tratto incontriamo forte pioggia e grandine… oggi possiamo dire di essere stati davvero fortunatiiiiii !!!! Qualcuno di noi prova ad appisolarsi, ma il clima di gita scolastica prevale….. i racconti di noi ciclisti superano anche quelli dei cacciatori ed i pescatori …I numeri dei rapporti, delle moltipliche e delle velocità presunte, divengono occasione di terno al lotto!!!!! Intorno alle ore 19:30 approdiamo nel piazzale del Carlo’s bar , sempre di più nostro punto di riferimento e custode dei nostri trofei!!!!! Un saluto a tutti i nostri componenti che non hanno potuto partecipare !!! In bocca al lupo ai nostri partecipanti alla prossima gara in quel di Camerino. Per tutti gli altri solito appuntamento per l’uscita domenicale…… !!! Ciaoooo

“Non si smette di pedalare quando si invecchia,
si invecchia quando si smette di pedalare”


Angelot
avatar
angelot

Numero di messaggi : 209
Data d'iscrizione : 16.05.09
Età : 54

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum